Ecoincentivi - bottone Conto Termico - Servizi Energetici

Il Conto Termico incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili per impianti di piccole dimensioni.

Beneficiari

I beneficiari sono principalmente  Imprese e privati, che potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui. Grazie al Conto Termico è possibile riqualificare i propri edifici per migliorarne le prestazioni energetiche, riducendo in tal modo i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta.

Chi eroga gli incentivi

Gli incentivi vengono erogati dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici) nella forma di rate annuali costanti della durata compresa tra 2 e 5 anni, a seconda della tipologia di intervento e della sua dimensione, oppure in un’unica soluzione, se l’importo del beneficio complessivamente riconosciuto non supera 5.000€ e i tempi di pagamento sono indicativamente di 3 mesi. L’ammontare dell’incentivo viene calcolato sulla base della potenza ed efficienza del generatore e la località di installazione.

Come ottenere l’incentivo

Per ottenere l’incentivo, Il soggetto  che ha sostenuto le spese, può accedere direttamente al “Portaltermico”, il sito predisposto dal GSE, entro 60 giorni dalla data di conclusione lavori ed inserire i documenti richiesti come la “scheda-domanda”, comprensiva di tutte le relazioni tecniche relative agli interventi realizzati. Il GSE predispone anche un “catalogo dei prodotti idonei” per apparecchi sotto i 35kW per facilitare la procedura di accesso. Non è prevista la cumulabilità degli incentivi.